Le boccette di profumo

profumi

Realizzare le boccette di profumo è davvero facile e divertente. Serve innanzitutto materiale per bigiotteria come perle, distanziatori, anellini, coppette e chiodini. Indispensabile è poi la colla e tanta fantasia.

Le parti da incollare sono piccole e lisce, ho scelto quindi una colla a contatto. Così i pezzi rimangono subito in posizione una volta uniti.

Queste sono le boccette che abbiamo realizzato e che pensiamo di disporre sul tavolo della toeletta e sulla mensola del bagno.

La scelta delle perle è molto importante. I mezzi cristalli sfaccettati e le perline Swarovski sono perfetti, perché la loro trasparenza ricorda le boccette di cristallo.Un chiodino in ottone può fungere da tappo di chiusura. Mentre gli spilli o i chiodini da bigiotteria tengono le perle in fila una sopra l’altra e le fermano.Le coppette possono essere appiattite per creare una base della bocchetta o essere utilizzate per incastonare una perla più piccola e creare così un tappo elaborato.Tra le bancarelle di un mercatino ho trovato questa bellissima, vecchia perla verde e oro. Era un pezzo unico. Mi piace molto l’effetto trasparente e specchiato, che ricorda i flaconi di profumo antichi.I distanziatori possono essere usati per creare una base all’ampolla o per rifinire il tappo. Ne esistono di tanti tipi diversi: argentati, a forma di fiore o rondelle sagomate.Una boccetta di profumo diventa ancora più realistica e preziosa se è provvista di diffusore. Lo si può realizzare rivestendo con del cotone da ricamo Mouliné a due fili un filo di rame ed una perlina, che fungerà poi da pompetta.

Se volete trovare altre ispirazioni vi segnaliamo i profumi di Mini Mondo, Il Cucchiaio Magico, Katie’s e Le Minis Di Cockerina.

Potete trovare bellissime etichette antiche dei profumi su The Graphics Fairy o su Free Vintage Clip Art.

Informazioni su dadasdollhouse

Le case delle bambole mi hanno sempre affascinata. A 5 anni disegnavo planimetrie e trasformavo le librerie in palazzi, utilizzando i libri come pareti divisorie. Forse per questo più tardi mi sono iscritta ad architettura... La mia grande passione è il punto croce, ma mi diverto anche con il bricolage ed il cartonaggio. Una certa abilità l’ho acquisita con l’esperienza, ma tante astuzie le ho imparate in internet. Ma la cosa più importante è poter condividere le mie passioni con mia figlia Dada!
Questa voce è stata pubblicata in Accessori, Zubehör, Accessoires, DIY - Tutorial e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Le boccette di profumo

  1. Anna ha detto:

    Ciao!
    Splendidi i tuoi profumi… Penso di realizzare anch’io qualcosa…
    Una domanda: dalle foto mi sembra che per raccordare il tutto tu usi spilli o comunque materiale rigido… NON chiodini da bigiotteria… Ho visto giusto?😉
    CIao e grazie da Anna

    • dadasdollhouse ha detto:

      Grazie!
      Per tenere insieme le perline ho usato un po’ di tutto. Ho scelto il filo di ferro quando il fondo della perla va a diretto contatto con il piano d’appoggio, per evitare quindi spessori che la facciano traballare. Ho adoperato spilli o piccoli chiodi per servirmi delle loro capocchie come elemento decorativo. Nella boccetta rosa con le coppette in ottone ed il mezzo cristallo ed anche in quella con il diffusore del profumo ho preferito invece i chiodini da bigiotteria.
      Aspetto ora di vedere i tuoi profumi!
      Ciao
      Ersilia

Un Tuo commento ci fa piacere!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...