La bilancia da cucina – The kitchen scale

dadasdollhouse_2614

La bilancia è uno strumento molto antico, che risale all’epoca degli antichi egizi. L’esemplare, che ho realizzato per la nostra dollhouse, è la riproduzione di un vecchio modello molto diffuso in Italia. Si tratta di una bilancia a sospensione inferiore dei piatti, inventata nel 1600 dal fisico-matematico francese Gilles P. de Roberval. Nel 1800 la perfezionò poi Joseph Béranger, un ingegnere e produttore francese. A questi due personaggi si deve il nome dei due modelli. Il tipo di bilancia più antico è chiamato bilancia di Roberval, mentre quello più evoluto ed ancora oggi diffuso è la bilancia Béranger.

Noi ci siamo ispirate a quest’ultimo. Essa si compone di una base in legno, all’interno della quale vi sono i meccanismi, e di un piano di marmo sopra il quale sono sistemati i due piatti per la pesatura. Su uno di essi viene posto quanto si vuole pesare e sull’altro si sistemano i pesi fino a raggiungere il perfetto equilibrio tra i due. Questo è indicato dalla posizione dell’ago, che si trova dietro una finestrella collocata sul lavanti della base di legno.

The weighing scale is a very ancient instrument dating back to the ancient Egyptians. The scale I made for our dollhouse is a replica of an old model widely used in Italy. It has a bottom suspension of the plates. This type of balance has been invented in 1600 by Gilles P. de Roberval, a French mathematician and physicist. Later in 1800 Joseph Beranger, a French engineer and manufacturer, improved it. These two models are named after their inventors. The older type of scale is called Roberval balance, while the improved model is called Béranger’s scale and is still widespread.

We took inspiration from this second one. It has of a wooden box, where the mechanisms is placed, and a marble top and two pans for weighing. On one of them you put the objects you want to weigh and on the other you place the weights until the two plates achieve the perfect balance. This is shown by the pointer, visible through an aperture in the front of the wooden box.

dadasdollhouse_collage_bilance

Per realizzare la mia bilancia ho utilizzato del cartoncino spesso 1mm. Nel caso specifico si tratta di cartone recuperato da scatole di imballaggi, come quelle dei cereali, dei medicinali, dei profumi, etc…

I used a 1mm thick cardboard to build my scale. I recycled the cardboard of boxes and packaging, such as cereals, medicines, perfumes, etc …

dadasdollhouse_01671

Per ottenere lo spessore giusto per questa realizzazione ho usato due strati di cartone. Personalmente preferisco tagliare un pezzo grande il doppio delle misura necessaria. Incido poi leggermente nella metà del pezzo, sul lato che voglio tenere a vista. Infine lo piego, ottenendo la misura giusta. Le due facciate di colore neutrale rimangono all’esterno, mente quelle con la stampa risultano nascoste all’interno. Questo accorgimento ha una funzione estetica e pratica. Infatti la carta stampata non è bella esteticamente ed è molto difficile da colorare.

Per incollare i due pezzi di cartone uso la colla Bostik superchiaro, perchè ha una presa rapida. L’adesivo deve essere distribuito omogeneamente, soprattutto in prossimità dei margini esterni. Bisogna fare però attenzione a non sbavare con la colla sulla superficie del cartone, altrimenti in seguito sarà difficile applicarvi il colore.

For this project I used two layers of cardboard, in order to obtain the correct thickness.  Personally I prefer to cut a piece twice the size. Then I engrave lightly in the middle. Finally, I fold it getting the right size. So the neutral color is on the external surface, while the printed surface is now hidden in the inside. This has an aesthetic and practical reason. The printed surface doesn’t look nice and is very difficult to paint it.

I use the glue Bostik superchiaro (it is a strong universal adhesive that dries fast), because it has a quick setting. The adhesive must be evenly distributed, especially near the outer edges. At the same time it is important to be careful not to spread the glue on the external surface of the cardboard, otherwise the color will not cover it.

dadasdollhouse_1668

Dopo aver incollato le due parti assieme, passo tutti i lati sulla carta vetrata per ottenere dei bordi omogenei e perfetti.

After having glued the two pieces of cardboard together, I pass the sandpaper on all borders in order to obtain homogeneous and perfect edges.

dadasdollhouse_01674

Per la base sono necessari due cartoncini spessi 2mm:

  • uno da 40mm x 20mm
  • uno da 36mm x 16mm.

I due pezzi vanno poi incollati uno centrato all’altro.

For the bottom, you need two pieces of cardboard 2mm thick.

  • one is 40mm x 20mm
  • one is 36mm x 16mm.

The two pieces must then be centered one another and glued together.

dadasdollhouse_01675

Per i due lati lunghi della scatola servono due pezzi spessi 2mm

  • due da 32mm x 10mm cad.

Incollate il primo pezzo arretrato di 1mm rispetto ai margini della base.

For the two long sides of the box you need two pieces of 2mm thick cardboard

  • two measuring 32mm x 10mm each.

The first piece must be glued 1mm back from the edges of the base.

dadasdollhouse_01677In seguito incollate i due lati corti che misurano

  • due da 12mm x 10mm cad.

Glue then the two short sides that measure

  • two 12mm x 10mm each.

dadasdollhouse_01678

Praticate un foro al centro del pezzo frontale. Incollate sul retro un pezzetto di foglio di acetato trasparente, che fungerà da vetro e poi incollate un foglio con disegnato l’ago della bilancia. Ho cercato in internet immagini che andassero bene, ma ho solo trovato “quadranti” con segnati i pesi. Questi purtroppo non vanno bene perché nel caso di questa bilancia l’ago non segna il peso, ma indica solo se i due piatti sono in equilibrio.

Cut a hole in the center of the front piece. Paste on the back a sheet of transparent acetate. This will be the glass that protects the pointer. Then glue a piece of paper with the design of the pointer. I searched the internet for images, but I could only find samples with numbers and weights. These cannot be used, because in our type of scale the needle doesn’t mark the weight, but only indicates if the two plates are in balance.

dadasdollhouse_01686

Con gli acquerelli ho passato prima una mano non omogenea di marrone chiaro. Ho lasciato asciugare e poi ho passato con un pennello piatto a setole dure del marrone scuro. In questo modo ho lasciato solo delle tracce di colore più scuro, che imitano le venature. Infine ho passato dello smalto lucido trasparente.

I painted the box with watercolors. I started with a light brown. This first hand must not be homogeneous. I let it dry and then took a dark brown. I used a flat stiff-bristled brush. In this way I left only some traces of darker color, imitating the veins. Finally I gave a coat of clear gloss enamel.

dadasdollhouse_2601

Il piano di marmo, che funge da coperchio, è realizzato con un cartone spesso 2mm e misura

  • uno da 40mm x 20mm.

Questo pezzo va rivestito con una carta con la stampa di un marmo. Se volete usare lo stesso nostro marmo, lo potete trovare nella pagina del blog dedicata ai Materiali.

Ricavate quindi dalla carta un rettangolo da

  • 50mm x 30mm.

Stendete la colla vinilica diluita sul retro della carta e posizionate al centro il cartoncino. Potete trovare le spiegazioni di come applicare la carta nella seconda parte del seguente post.

Eliminate con la forbice gli angoli della carta eccedente, avendo cura di lasciare 3mm di carta davanti ad ogni angolo di cartoncino.

The marble top is made from a 2mm thick cardboard, that measures

  • 40mm x 20mm.

This has to be covered with a paper with a marble print. If you want to use the same marble of our project, you can find it in the blog’s page dedicated to the Materials.

Cut a rectangle from the paper measuring

  • 50mm x 30mm.

Spread the diluted vinyl glue on the back of the paper and place the cardboard in the middle. You can find the explanations on how to apply the paper here in the second half of the linked post.

Cut of the exceeding paper at the corners, taking care to leave 3mm of paper in front of each corner of the cardboard.

dadasdollhouse_2600

Ripiegate velocemente il primo lembo e fatelo aderire sul retro del cartoncino.

Fold the first limb and quickly stick it to the back of the cardboard.

dadasdollhouse_2602

Schiacciate la carta negli angoli, come nella foto. Ripiegate la carta anche su questo lato e fatela aderire al retro.

Press the paper at the corners, as shown in the picture. Fold the limb of paper on the back and let it adhere to the cardboard.

dadasdollhouse_2603

Ripetete anche per l’altro lato corto. Se nel frattempo si fosse seccata la colla, ripassate una nuova pennellata.

Repeat these steps also for the other short side. If the glue has dried in the meantime, apply a new brush stroke.

dadasdollhouse_2604

Schiacciate anche gli ultimi angoli di carta e rimboccate l’ultimo lato, facendolo aderire al retro del cartone.

Press the paper close to the two last corners. Fold and glue the remaining limb of paper on the back of the cardboard.

dadasdollhouse_2606

Il piano di marmo è pronto per essere incollato sulla cassa di legno.

The marble top is now ready and can be applied on the wooden box.

dadasdollhouse_2607

Attorno all’apertura, dove si vede l’ago della bilancia, ho applicato un anellino dorato da bigiotteria per rifinire questo particolare.

Around the aperture, where you can see the pointer, I applied a golden ring (jewelry finding) to give a finishing touch.

dadasdollhouse_2610

La cassa con il piano di marmo è pronta.

The wooden box with the marble top is ready.

dadasdollhouse_collage_blister2Per ricavare i piatti della bilancia ho preso un blister di alluminio. Le cavità che contenevano le pastiglie hanno un diametro di 15mm ed una forma tondeggiante. Ho ritagliato con cura lungo il bordo ed ho ottenuto dei piatti perfetti. Poi li ho fissati con della colla sul piano di marmo.

For the pans of the scale I took an aluminum blister. The cavities which contain the tablets have a diameter of 15mm and a rounded shape. I cut carefully along the edge and I got the perfect plates. Then I attached them with some glue on the marble top.

dadasdollhouse_2615

La bilancia è ora sul piano della credenza! Sono contenta di avere realizzato un nuovo ed originale oggetto per la cucina. In internet non ho ancora visto un oggetto simile. Spero quindi che le mie spiegazioni vi siano utili e che anche voi possiate presto possederne una.

Mi scuso per la qualità non sempre buona di alcune foto, ma in questo periodo sto facendo delle prove con un nuovo apparecchio fotografico.

The two pan scale is now in the kitchen! I’m glad to have created a new original object. I have not yet seen something similar in the internet. I hope that my explanations will be useful and that you soon will own one too.

I apologize for the poor quality of some pictures in this post, but I am doing some tests with a new camera.

I take this opportunity also to tell you that I’m sorry, if my English is not always as accurate as it should be. Anyway I hope that I’m doing a better job than google translator😉, and  if you should notice horrible mistakes, please leave a comment – your help will be very appreciated!

Science Museum, London

Per concludere vi mostro una curiosa variante della bilancia a due piatti. Si tratta di un modello per pesare i neonati prodotto alla fine dell’800. Nel cestino si sistemava il bambino, mentre sul piatto a fianco venivano messi i pesi. Come si può notare, sulla base è indicato il nome di un noto produttore di latte artificiale, che usava la bilancia per promuovere i suoi prodotti.

In conclusion, I would like to show you an interesting variant of the twin-pan balance. It is a model to weigh babies produced in the 19th century. The infant sat  in the wicker basket, while the weights were put on the pan . As you can see, on the base of the scale there is the name of a well-known manufacturer of infant formula. They used the scale to promote their products.

OakBranchOrnaments-GraphicsFairy1

Informazioni su dadasdollhouse

Le case delle bambole mi hanno sempre affascinata. A 5 anni disegnavo planimetrie e trasformavo le librerie in palazzi, utilizzando i libri come pareti divisorie. Forse per questo più tardi mi sono iscritta ad architettura... La mia grande passione è il punto croce, ma mi diverto anche con il bricolage ed il cartonaggio. Una certa abilità l’ho acquisita con l’esperienza, ma tante astuzie le ho imparate in internet. Ma la cosa più importante è poter condividere le mie passioni con mia figlia Dada!
Questa voce è stata pubblicata in Accessori, Zubehör, Accessoires, DIY - Tutorial e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

21 risposte a La bilancia da cucina – The kitchen scale

  1. Anna ha detto:

    Fantastici i piatti della bilancia con gli involucri dei medicinali… Verrebbe quasi voglia di farsi venire l’influenza APPOSTA per poter disporre di questo meraviglioso materiale!😀😉
    Un bacione da anna

    • dadasdollhouse ha detto:

      Vedi cosa succede ad ammalarsi….🙂

      • Anna ha detto:

        Magari si può far ammalare qualche persona antipatica e poi farsi dare gli imballaggi delle medicine…😉 Il tuo post-influenza come va? Sei ancora contagiosa? Io ho giusto qualche persona da farti conoscere…😉 A parte gli scherzi: ottimo lavoro… ottimo tutorial… e ancora complimenti! Anna

      • dadasdollhouse ha detto:

        Accidenti, la tosse non se ne va!!! Però sto molto meglio, ora manca solo il sole. Non so da voi in Liguria, ma qui sembra non finisca mai di piovere..
        Grazie per i complimenti.
        Ciao

        Ersilia

      • Anna ha detto:

        Anche qui in Liguria sempre pioggia…😦 e nella mia casa 1:1 ci sono grosse infiltrazioni dal tetto…😦

  2. Titti ha detto:

    Geniale l’ idea di ricavare i piatti della bilancia da un blister per pastiglie!!!
    Complimenti per la generosità e la buona volonta con la quale ,e grazie a lla quale,condividi le tue idee e realizzazioni!
    Io sto realizzando un orfanotrofio,diciamo che sono a buon punto…sto cercando di realizzare un orinatoio da parete come si usava nei bagni pubblici dei primi novecento…se ti venisse qualche idea!!!!
    Ti auguro buon lavoro e tante cose belle!
    Ciao
    Titti

    • dadasdollhouse ha detto:

      Grazie a te Titti di essere passata da nostro blog e di aver lasciato un commento.
      Il progetto al quale stai lavorando è originale. Hai un blog o pubblichi le foto in internet?
      Spero passerai presto nuovamente di qua.
      Ciao

      Ersilia

  3. gloris ha detto:

    Brava, Ersilia!! splednida riproduzione ! Mentre leggevo le tue descrizioni , immmaginavo come fare questo e quello… quindi sei stata oltremodo chiara e precisa! Grazie mille , un caro saluto, Gloria

    • dadasdollhouse ha detto:

      Ti ringrazio Gloria! Hai poi auto tempo di cimentarti con le miniature? Magari potresti inziare con questa bilancia!😉
      Ti seguo sempre ed ho inziato a collezionare i tuoi nuovi schemi dedicati ai segni zodiacali. Ho pensato che la viola del mese di Febbraio è così piccola, che potrebbe essere ricamata su un cuscino per la nostra dollhouse…
      Un caro saluto anche a te
      Ersilia

  4. mieke ha detto:

    Liebe Ersilia, was für eine wunderschöne waage hast du gemacht, und alles so deutlich erklärt, viele dank !!!
    Die kinder waage ist ja wohl unglaublich süß🙂
    Für dich eine sonnige woche .
    Viele liebe grüße Mieke

    • dadasdollhouse ha detto:

      Es freut mich, dass die Waage dir gefällt! Sie würde bestimmt ganz gut auch in deiner Küche passen.
      Liebe Grüße aus ein regnerisches Italien (Ich hoffe, dass die Sonne bald wieder scheinen wird!)

      Ersilia

  5. fabiola ha detto:

    Mi piace questo tutorial. Grazie.
    Ciao Faby

  6. Elizabeth ha detto:

    What wonderful scales !

    My grandmother had a set like this and seeing yours brought back the gentle “clonk” as the pan decended when something was placed in it.

    Using the blister pack for the weighing pans is a stroke of genius.

    I knew there had to be a use for blister packs…🙂

    Thank you for making these and the tutorial to go with them.

    Elizabeth

    PS
    Your English is excellent – a million times better than my Italian (even with the help of Google) will ever be.

    • dadasdollhouse ha detto:

      Thank you Elisabeth, you are really nice!

      The idea to use the blister pack hit me like a bolt from the blue.🙂

      Sometimes I look at an object and immediately I know how I could use it for in an 1:12 scale project. Other times I have no idea what to do with it, but I keep it, because sooner or later I will use it. I will not tell you how many pieces, cuttings, scrap of any type of material I collect….

      Greetings from a rainy Italy

      Ersilia

      PS: I have downloaded your mini folding doll’s house. I will assemble it for the childrens’ room in our attic!

      • Elizabeth ha detto:

        I think your scales are wonderful – they look so right! – and I certainly do understand how many bits and pieces you must have collected because “one day they will come in useful”…

        I hope that the house works well for you.

        Greetings from snowy England

        Elizabeth

  7. Monica ha detto:

    Ciao Ersilia,
    complimenti per il tutorial, che è chiaro ed esplicativo.
    Monica

  8. francescabell ha detto:

    eccoti finalmente,bellissime cose e spiegate magistralmente bene…che anche una come me,capisce…ahahhaha un’abbraccioo!!

  9. Pingback: La pizza di Claudia – Claudia’s pizza | Dada's dollhouse

Un Tuo commento ci fa piacere!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...