Le calze di Natale – The Christmas stockings

dadasdollhouse_sock_3567Ormai manca meno di un mese a Natale ed è tempo di preparare le decorazioni natalizie anche per la nostra dollshouse. Abbiamo pensato di realizzare delle calze da appendere al camino e di riempirle di doni e dolci.

Now it is less than a month till Christmas and it’s time to prepare the Christmas decorations also for our dollshouse. We thought of making stockings to hang on the fireplace and fill them with gifts and treats.

dadasdollhouse_sock3_collage

Abbiamo scelto delle stoffe con dei disegni in tema natalizio piuttosto piccoli. Esse hanno foglie d’agrifoglio, bacche, fiocchi, cuori, pois e sono nei classici colori oro, rosso e verde. Una buona scelta si trova tra i tessuti inglesi che si usano per il patchwork.

Per la forma della calza, abbiamo usato il cartamodello che abbiamo trovato qui e che abbiamo poi ridimensionato in scala 1:12. Qui c’è il nostro pdf che potete scaricare e stampare. Per ogni calza servono due sagome.

Abbiamo quindi iniziato a preparare la prima metà della calza. Il modello di carta è stato appoggiato sulla stoffa scelta per la gamba della calza ed abbiamo ritagliato tutto attorno, lasciando poco più di 0,5 cm di margine per le cuciture.

Poi abbiamo ritagliato una stoffa in contrasto per il bordo. Il rettangolo è alto 2 cm e largo come la stoffa della calza.

We used fabrics that have small Christmas patterns, such as holly, berries, bows, hearts, polka dots in classic colors like gold, red and green. A good choice can be found among the English fabrics’ assortment usually used for patchwork.

For the shape of the stocking, we used a pattern that we found here. We resized it and here is our pdf in 1:12 scale that you can download and print. For each stocking we need two shapes.

We started by preparing one half of the sock. We placed the paper template on the fabric that we chose for the sock’s leg and we cut all around, leaving approximately 0.5 cm for the seams on all sides.

Then we cut the fabric for the cuff, a rectangle 2 cm high and as wide as that of the sock’s cloth.

dadasdollhouse_sock2_collageAbbiamo cucito insieme le due stoffe appoggiandole dritto contro dritto e tenendole nella parte alta una a filo dell’altra. La cucitura è stata fatta a mano a 0,5 cm dal margine. Se non sapete fare il punto macchina a mano potete guardare questo post (alla voce “Back Stitch” – terzo blocco di foto).  Il testo è in inglese, ma le foto sono molto chiare.

Una volta assemblati i due pezzi, abbiamo piegato la stoffa del bordo verso l’altro e con l’unghia abbiamo marcato bene la piega che si è formata nel punto della cucitura.

L’altra estremità del bordo è stata semplicemente ripiegata a 0, 5 cm e fissata sul rovescio con due gocce di Tacky Glue.

We sewed the two fabrics together. We placed the two pieces right sides together, flush with the top. We stitched by hand, 0.5 cm from the edge. If you are not familiar with back stitch, here is a very clear and simple tutorial.

Once assembled the two pieces, we bended the fabric of the cuff upward and we marked well with the nail the fold formed by the seam.

The other end of the edge has been simply folded at 0.5 cm and secured to the wrong side with two drops of Tacky Glue.

dadasdollhouse_5307Il modello è stato poi fissato con un’imbastitura sul retro della stoffa. Bisogna far coincidere la cucitura del bordo con la parte alta del cartamodello.

We basted the pattern to the back side of the fabric. The upper edge of the paper pattern must match the seam on the cloth.

dadasdollhouse_5313Nel punto del collo del piede abbiamo praticato nella stoffa un taglio con la forbice, arrivando ad un paio di millimetri dalla carta. Questo accorgimento serve a facilitare la ripiegatura della stoffa in questo punto.

In correspondence of the instep we made a cut with the scissors up to a couple of millimeters from the paper. This is to facilitate the folding of the fabric in this point.

dadasdollhouse_5316Abbiamo quindi rivoltato tutta la stoffa sul retro, fissandola con dei punti d’imbastitura. Il nodo del filo va lasciato sul dritto del lavoro, così da poter essere eliminato facilmente quando si disferà la cucitura.

Il tessuto va leggermente tirato, per farlo adattare bene alla forma del modello. In punta alla calza e sul calcagno bisogna arricciare la stoffa e fissarla con qualche punto in più.

Then we turned the cloth on the back, securing it with basting stitches. The knot of the thread should be left on the right side of the work, so it can be easily removed when we unthread the seam.

We slightly pulled the fabric to make it adapt to the shape of the pattern. The cloth in front of the toe and the heel must be ruched and secured with a few more stitches.

dadasdollhouse_5317Anche al collo del piede è meglio dare un punto in più per evirate che la stoffa si sposti, lasciando eventualmente un buco.

Per ogni calza bisogna preparare due pezzi. Attenzione essi devono essere specchiati!

Also near the instep it is better to secure the cloth with a couple of additional stitches in order to avoid it from moving and possibly leaving a hole.

For each sock we need to prepare two pieces. But attention, they must be mirrored!

dadasdollhouse_5319Una volta modellate le due parti attorno alla forma di carta si procedere con l’assemblaggio.

Once modeled the two parts around the paper shape, we can proceed to the assembly.

dadasdollhouse_collage-calzine1Con il filo del colore en pendant abbiamo cucito insieme le due metà. I punti devono essere piccoli e ravvicinati e bisogna prendere con l’ago pochissima stoffa per cercare di tenere la cucitura il più invisibile possibile.

With the thread in the matching color we sew the two halves together. The stitches must be small and very close to each other. Insert the needle in very little fabric of both pieces to keep the seam as invisible as possible.

dadasdollhouse_5300Una volta cucite insieme le due metà, abbiamo disfatto l’imbastitura. Poi con l’aiuto di una pinzetta abbiamo sfilato ed eliminato i due cartamodelli.

Once sewn together the two halves, we undid the basting. Then with a pair of tweezers we pulled out and removed the two paper patterns.

dadasdollhouse_sock_collageCon questo procedimento abbiamo realizzato altre calze combinando tessuti con diverse fantasie. Devo dire che il lavoro è stato più veloce di quanto avessimo potuto immaginare.

With this procedure we made other stockings combining fabrics with different prints. I must say that the work was faster than we could have imagined.

dadasdollhouse_5325Per dare forma alle calze, le abbiamo imbottite con i resti dei fili da ricamo che conservo per questi piccoli lavori. Naturalmente dell’ovatta va altrettanto bene. L’imbottitura va inserita con delicatezza, spingendola fino alla punta ed aiutandosi con qualcosa di lungo. La calza deve essere riempita, ma non fino al bordo. Infatti, in alto bisogna lasciare lo spazio per inserire i regali e le decorazioni.

To give shape to the stockings, we stuffed them with leftovers of embroidery threads. I always keep them for this kind of reuse. Cotton wool goes just as well. With the help of something long, we inserted the filling, pushing it gently up to the toe. The sock should be filled, but not up to the cuff, as we want to put gifts and decorations inside.

dadasdollhouse_3524Come decorazioni abbiamo acquistato dei rami di pino ed agrifoglio sintetici in  miniatura. Vengono venduti a matassa e di solito li si usa per creare ghirlande e festoni. In alternativa potreste provare con il lycopodium una pianta officinale, detta anche pianta della strega. Se volete vede che aspetto ha, potete visitate il sito di Nursine, Noursichou. Lei l’ha utilizzarla per realizzare un albero di Natale in scala 1:12.

Se volete realizzare voi stessi un ramo di agrifoglio con carta, filo di ferro e colori acrilici, potete seguire le spiegazioni di Marianne Cook per AIM imag.

I pacchettini regalo li abbiamo ricavati dagli scarti di legno o cartone rettangolari che abbiamo poi impacchettato nella carta da regalo con disegni piccoli. Sul sito Jean Day Miniatures potete trovare delle carte regalo da scaricare. Qui una prima ed una seconda parte. Un bel assortimento di carte natalizie vintage si trova sulla pagina di Jennifer’s Printables.

For the decoration we bought craft pine and holly garlands. They are synthetic, in 1:12 scale and are sold in bundles. Usually they are used to make garlands and wreaths. Alternatively you may try the lycopodium, a medicinal plant, also known as ground pines or creeping cedar. If you want to see how it looks like, you can visit Nursine’s blog, Noursichou. She used it to make a Christmas tree in miniature.

If you would like to make a holly branch, made with paper, wire and acrylic colors, you can follow the tutorial that Marianne Cook did for AIM imag.

We made the gift packets from rectangular wood or cardboard scraps that we wrapped in gift wrapping paper with small patterns. On the site Jean Day Miniatures you can find wrapping paper to download. Here a first and a second part. A nice assortment of vintage Christmas designs ca be found on Jennifer’s Printables site.

dadasdollhouse_candy_cane_collageLe nostre canne di caramella sono state realizzate con le graffette da ufficio che hanno un rivestimento di plastica stampato a righe. Noi abbiamo scelto solo quelle bianche e rosse, perché sono più realistiche.

Con un tronchese le abbiamo tagliate in diversi segmenti. Poi con una pinza tonda abbiamo curvato un’estremità, piegando il filo di metallo con le dita attorno alla punta dell’attrezzo. Per ottenere una curvatura grande uguale per ogni pezzo, bisogna bloccare e piegare il filo di ferro sempre nello stesso punto della punta della pinza. Essa ha infatti una forma conica e a secondo del punto attorno al quale si arrotola il filo, si imprime una forma circolare più o meno piccola.

Questa idea geniale l’ho trovata sul blog di Teresa Martinez, Tiny Ter Miniatures.

Our candy canes are made from vinyl coated, striped paper clips. We chose only those with red and white stripes, because they look more realistic.

With a wire cutter we cut the clip into several straight segments. Using round nose pliers we curled one end by wrapping the wire with the fingers around the nose of the pliers. To make the arching equal for each piece, we blocked and bended the wire at the same point of the tip of the pliers. The nose has a conical shape, so depending on where on the nose we roll up the wire, we will form narrower or larger loops.

I found this brilliant idea on Teresa Martinez’s blog, Tiny Ter Miniatures.

Jenni Mullinix

Un’alternativa carina e facile, se non aveste a disposizione le graffette a righe, potrebbe essere quella di creare una canna con delle perline bianche e rosse. Per avere un’idea su come fare, vi suggerisco il blog Jenni Mullinix. Qui vengono utilizzate perle grandi, ma naturalmente l’idea può essere realizzata anche in miniatura.

If you don’t have striped paper clips, a nice and easy alternative could be to make a candy cane with red and white beads. To find out how to do it, you can visit the blog Jenni Mullinix. Here they use large beads, but the idea should work also in miniature.

Sculpey – easy modeling clay candy canes

Noi non abbiamo ancora provato ad usare le paste modellabili sintetiche che richiedono la cottura. Il risultato che si otterrebbe è sicuramente perfetto, come si può vedere dalla foto. Qui trovate le spiegazioni per realizzare sia la canna di caramella che il lecca-lecca. Sembrano veri! Anche qui le misure non sono in scala, ma possono essere riprodotti in miniatura. 

Una volta scelte le decorazioni, le abbiamo inserite nelle calze. In alcuni casi abbiamo aggiunto anche qualche perlina dorata o argentata per illuminare la composizione.

We have not yet tried to use polymer clay for modeling. The result is definitely perfect, as you can see from the picture. Here is a tutorial for the candy cane and the lollipop. They look so real! Again, these objects are not in scale, but they can be done in miniature.

Once chosen the decorations, we have put them in the socks. In some cases we added a couple of gold or silver beads to light up the gifts arrangement.

dadasdollhouse_sock_3554 dadasdollhouse_sock_3555dadasdollhouse_sock_3562dadasdollhouse_sock_3561 dadasdollhouse_sock_3564

dadasdollhouse_4910Le calze sono ora pronte per essere appese al camino della dollhouse. Sono così carine che si potrebbero utilizzare anche come decorazione per l’albero di Natale vero, quello in scala 1:1. Naturalmente in questo caso ne serviranno parecchie!

The stockings are now ready to hang from the fireplace mantle of the dollhouse. They are so cute that they could also be used as Christmas ornaments for a real tree in 1: 1 scale. Of course in this case we will need quite a lot of them!

Kleinigkeiten in 1zu12

In questa foto di Kleinigkeiten in 1zu12 potete vedere le tre calze che l’anno scorso ho regalato a Britta e che lei ha sistemato in un coloratissimo ed allegro “Weihnachtsmarktstand”, uno dei tipici stand dei mercatini di Natale.  

Le calze natalizie possono essere personalizzare con diversi tessuti o scegliendo regali diversi da inserire all’interno. Se volete qualche idea alternativa, qui di seguito vi segnaliamo alcuni link che potrebbero interessarvi.

In this photo of Kleinigkeiten in 1zu12 you can see the three stockings I gave last year to Britta. She has arranged them in this colorful and cheerful “Weihnachtsmarktstand”, the typical stand of the Christmas market.

Christmas stockings can be customized with different fabrics and by choosing different gifts to put inside. If you want some alternatives, below we added a few links that may be interesting.

Emma Myrtle – Felt Christmas Stocking

Queste calze sono delle spille, ma possono benissimo essere usate in una dollshouse. Sono state realizzate con il feltro. Le istruzioni ed il modello li trovate cliccando sulla foto o qui.

These stockings are pins. They can be used in a dollshouse as well. They are made with felt. The tutorial and the pattern can be found by clicking the image or here.

miniatures.about by Lesly Shepherd – Easy to stich Christmas stocking

Se amate ricamare potete seguire le spiegazioni di Lesly Shepherd e creare una calza di Natale a mezzo punto. Cliccate sulla foto o qui per la spiegazione e per scaricare gratuitamente due schemi diversi.

If you like to embroider you can follow Lesly Shepherd’s explanations and create a needlepoint Christmas stocking. Click on the picture or here for the tutorial and to download two different patterns.

Janet Granger – Christmas stocking kit

Se invece preferite uno schema più complesso, potete acquistare un kit di Janet Granger. Ci sono 11 diversi soggetti, tutti bellissimi ed in scala 1:12. Per vederli ed ordinarli cliccate qui. Sul suo sito trovate anche le spiegazioni gratuite su come ricamare e confezionare una calza.

If you prefer a more complex pattern, you can buy a kit by Janet Granger. There are 11 different designs, all beautiful and 1:12 scale. To see and order them click here. On her website you will also find a free online tutorial that explains how to stitch and how to assemble the stocking.

Natalia’s fine needlework – dollhouseneedlepoint.com – Christmas stockings

Natalia Frank vende sia gli schemi che le calze già ricamate. Potete contattarla o visitare il suo negozio online. Sul suo blog c’è una pagina interessante con esaurienti spiegazioni su tecniche, attrezzatura e materiali.

Natalia Frank sells both patterns and embroidered stockings. You can contact her or visit her online store. On her blog there is an interesting page with detailed tutorials and information about techniques, equipment and materials.

Calendrier de l’Avent 2014

Le nostre calze di Natale sono uno dei progetti in miniatura che si celano dietro alle 25 finestrelle del Calendario dell’Avvento organizzato da Joc. Ricordatevi, domani e nei giorni seguenti, di cliccare sui prossimi numeri per scoprire le altre sorprese del Calendario dell’Avvento 2014!

Ringraziamo Joc per aver inserito il nostro progetto in questo divertente “conto alla rovescia” ed auguriamo a tutti buon divertimento!

Our Christmas stockings are one of the projects in miniature that are hidden behind the 25 windows of the Advent Calendar organized by Joc. Remember tomorrow and in the coming days to click on the next numbers and discover the other surprises of the Advent Calendar 2014!

Thank you Joc for entering our project in this special “countdown”. We wish you all great fun!

OakBranchOrnaments-GraphicsFairy1

Informazioni su dadasdollhouse

Le case delle bambole mi hanno sempre affascinata. A 5 anni disegnavo planimetrie e trasformavo le librerie in palazzi, utilizzando i libri come pareti divisorie. Forse per questo più tardi mi sono iscritta ad architettura... La mia grande passione è il punto croce, ma mi diverto anche con il bricolage ed il cartonaggio. Una certa abilità l’ho acquisita con l’esperienza, ma tante astuzie le ho imparate in internet. Ma la cosa più importante è poter condividere le mie passioni con mia figlia Dada!
Questa voce è stata pubblicata in Accessori, Zubehör, Accessoires, Acquisti, DIY - Tutorial, Link e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

13 risposte a Le calze di Natale – The Christmas stockings

  1. sidilbradipo1 ha detto:

    Meraviglia❤
    Ciao
    Sid

  2. elizabeth s ha detto:

    Hi Ersilia! I love the Christmas Stockings and the way that you have constructed and filled them to hang from the mantle! There are so many different styles that one can do in miniature but I am partial to the simple and the fillable. The re-worked paper clip candy canes was Brilliant! Just the kind of project that I enjoy too!
    I wish you and yours a Very Merry Christmas!

    elizabeth

  3. claude ha detto:

    merci pour ce tutoriel festif

  4. Sole García ha detto:

    Te han quedado unos calcetines fabulosos, muchísimas gracias por el tutorial.
    Que tengas una feliz Navidad,

  5. Hannelore ha detto:

    Vielen Dank für diese schöne Anleitung! Liebe Grüße für eine schöne Adventszeit von Hannelore

  6. monica ha detto:

    Buon Natale e un felicissimo anno nuovo

  7. Rine ha detto:

    Thank you for this wonderful tutorial, I enjoyd it so much!

Un Tuo commento ci fa piacere!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...