Le porte parte 1 – The doors part 1

Stampa con riproduzione di porta interna, Inghilterra, intorno 1860
Print of a two inch internal four panel door, England, about 1860
Victoria & Albert Museum

Le porte sono elementi architettonici che hanno molteplici funzioni. Innanzi tutto provvedono alla sicurezza dell’abitazione. Consentono il controllo del clima dentro la casa ed isolano il suono. Separano gli spazi interni garantendo discrezione ed intimità. Dividono e schermano le aree di servizio da quelle padronali. Definiscono i passaggi all’interno della casa.  Infine hanno anche una funzione estetica.

Le porte sono un’elemento importante anche nella dollhouse. Esse hanno un impatto decorativo e conferiscono un aspetto realistico ai locali.

Per questo motivo non ci siamo limitate a dipingerle, ma le abbiamo volute decorare, armonizzandole con l’ambiente dove sono sistemate.

Doors are architectural elements and they have multiple functions. First of all, they ensure the safety of the house. They create a climate control and are a barrier to noise. They separate interior spaces and ensure privacy. They divide utility areas from formal rooms. They define the passages inside the building. Finally, they also have an aesthetic function.

The doors are an important element also in dollhouses. They have a decorative impact and give a realistic look to the rooms.

For this reason we did not just paint them. We have decorated them according to the spaces in which they are fitted.

dadasdollhouse_0990Innanzi tutto le abbiamo dipinte di bianco. Poi abbiamo creato due rientranze nel fianco della porta, nelle quali incassare le cerniere. Per tagliare il legno ho utilizzato il taglierino, perché il compensato multistrato è abbastanza cedevole. Attenzione però… ci si può fare male!

First of all, we painted them white. Then we prepared two indentations in the side of the door, where to fix the hinges. I used a cutter to scribe the wood, because plywood is not so hard. But be careful … you can get hurt!

dadasdollhouse_08170

Il fissaggio delle cerniere è stato abbastanza complicato, probabilmente perché non disponevo dell’attrezzatura giusta. Mio marito dice sempre che gli strumenti giusti sono già metà dell’opera ed ha proprio ragione!

Benché avessi praticato un foro d’invito con il mini trapano e tenessi i chiodini con una pinzetta, questi continuavano a cadere ed era molto difficile spingerli nel legno.

Fixing the hinges was quite complicated. Probably I did not have the right equipment. My husband always says: the right tools are already half the battle. He is absolutely right!

Although I had prepared a hole with my mini drill and I held the small nails with pliers, they kept falling and it was very difficult to drive them into the wood.

Solo qualche tempo dopo ho scoperto che esiste un attrezzo apposito, il pianta chiodi! Lo usano i costruttori  di modelli di velieri e si acquista nei negozi di modellismo. Per questo suggerimento devo ringraziare Mick, un membro del Forum di The Dolls House Emporium.

Later I discovered that there is a proper tool, the nail nailer! Wooden ships model builders use it and you can buy it in craft shops. I have to thank Mick for this tip. He is a member of The Dolls House Emporium Discussion Forum.

dadasdollhouse_03125

Con una matita ho disegnato sulla porta la suddivisione dei pannelli ed ho segnato il punto nel quale fissare la maniglia.

With a pencil I drew the two door panels and I marked the position of the knob.

dadasdollhouse_03127

Poi ci siamo divertire a personalizzarle, creando abbellimenti diversi per ogni lato delle porte. Abbiamo decorato quelle dei locali di servizio in modo più semplice.

Con una matita colorata abbiamo ripassato le linee, segnando due lati più marcatemente per simulare l’ombra.

Then we had fun customizing them and creating different embellishments for each side of the doors. We decorated those of the utility rooms in a simpler way.

With a colored pencil we retraced lines and thickened two of them in order to simulate the shadows.

dadasdollhouse_03129

La porta della camera da letto riprende i colori delle pareti. Per renderla più leggiadra e vezzosa, abbiamo ritagliato il medaglione ed un fiocco che si trovano sulla carta da parati scaricata da miniatures.about.com e l’abbiamo incollata al centro di ogni riquadro.

The door of the master bedroom recalls the colors of the walls. To make it more graceful and charming, we cut out the medallion and a bow from the wallpaper downloaded from miniatures.about.com and we glued them in the center of each panel.

dadasdollhouse_03130

Sulla porta del salotto abbiamo applicato, come elementi decorativi, parti del bordo che rifinisce la tapezzeria della stanza.

On the door of the living room we have applied strips of the wallpaper border as decorative elements.

dadasdollhouse_08587

Avrei voluto darvi il link di dove abbiamo scaricato il bordo di carta, ma non riesco a trovare nessun riferimento. La carta da parati è invece del blog Dollhouse Decorating.

Per rifinire meglio le porte, abbiamo dato infine una mano di vernice lucida trasparente.

I wish I could give you the link to download the paper boarder, but I cannot find any reference. The wallpaper is of Dollhouse Decorating.

To better finish the doors, we have given a coat of gloss varnish.

dadasdollhouse_07684

Una volta montate le porte, abbiamo incollato gli stipiti. Abbiamo utilizzato quelli forniti con il kit, anche se si tratta di profili di legno molto semplici.

Once installed the doors, we glued the jambs. We used those supplied with the kit, even if they are made of very simple wooden profiles.

dadasdollhouse_08614

La porta del bagno.

The door of the bathroom.

dadasdollhouse_08615

La porta della cucina.

The door of the kitchen.

dadasdollhouse_08621

Le porte che si affacciano sui corridoi sono tutte uguali. Le linee colorate riprendono il verde della tappezzeria.

The doors that face the corridors are all decorated the same. The colored contours pick up the green of the wallpaper.

dadasdollhouse_08650

La porta del salotto.

The door of the living room.

dadasdollhouse_08648

La porta della camera da letto matrimoniale.

The door of the master bedroom.

OakBranchOrnaments-GraphicsFairy1

Informazioni su dadasdollhouse

Le case delle bambole mi hanno sempre affascinata. A 5 anni disegnavo planimetrie e trasformavo le librerie in palazzi, utilizzando i libri come pareti divisorie. Forse per questo più tardi mi sono iscritta ad architettura... La mia grande passione è il punto croce, ma mi diverto anche con il bricolage ed il cartonaggio. Una certa abilità l’ho acquisita con l’esperienza, ma tante astuzie le ho imparate in internet. Ma la cosa più importante è poter condividere le mie passioni con mia figlia Dada!
Questa voce è stata pubblicata in Struttura, Struktur, Structure e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

23 risposte a Le porte parte 1 – The doors part 1

  1. Titti ha detto:

    Ciao Ersilia!
    Che belle le tue porte! È che rivelazione utilissima il “pianta chiodi ”
    Sei molto gentile e generosa nel condividere le tue scoperte ed abilità con tutti!
    Un acaro saluto
    Ciao,Titti

    • dadasdollhouse ha detto:

      Personalmente trovo che non sarebbe divertente mostrare solo oggetti finiti. Mi piace l’atmosfera che si crea attorno ai progetti e tra i “lettori” e me. Sono quindi molto contenta di condividere le mie scoperte con voi!
      Un caro saluto

      Ersilia

  2. Anna ha detto:

    Che splendidi lavori… E’ sempre un piacere ammirare quello che fai!
    Piantachiodi?!? Interessante… Appena posso faccio un salto nel negozio di modellismo!😉
    Ciao da Anna

  3. Hallo Ersilia, die turen sind wunderschön geworden, was für eine tolle idee sie so hübsch zu gestalten, auch die farben die du gewält hast für die tapete gefallen mir sehr gut🙂
    Vielen dank für die schöne links, die kann man immer gut brauchen !
    Ich wünsche dir ein sonniges wochenende.

    Viele liebe grüße Mieke

    • dadasdollhouse ha detto:

      Guten Abend Mieke!
      Es freut mich, dass die Türen Dir gefallen. Ich versuche immer etwas neues auszuprobieren und es ist natürlich schön wenn das Resultat gut ausfällt.
      Ich wünsche Dir einen schönen Abend!

      Ersilia

  4. Elizabeth ha detto:

    Ouch ! That sort of cut can be really sore. I hope your finger is better.
    I particularly like the way you have added a little bit of shadow effect to the green and blue door panels and I love the photo with the pegs holding the door frames in place – !🙂🙂🙂
    Elizabeth

    • dadasdollhouse ha detto:

      Thank you for your kind comment! The finger is now healed. But it is always dangerous if you don’t use appropriate tools! The pegs are not so professional too, but they work….😉
      Have a nice evening!

      Ersilia

      • Elizabeth ha detto:

        I am very glad about your finger.
        The pegs look professional to me !😉 !
        They are nice and broad and not too tight, so they hold things in place without damaging the wood – and you can get them into tricky corners…
        Best thing for the job!!!

  5. Martina ha detto:

    Ciao!! Anche io sto costruendo la stessa casetta e come te anche io ho apportato alcune modifiche. A breve aprirò un blog a riguardo :))) Intanto ti faccio i complimenti per il tuo blog e continuo a seguirti! Buona serata!

    • dadasdollhouse ha detto:

      Che bello! Anche Anna, che spesso pubblica qui dei commenti, sta costruendo la stessa casa. Lei l’ha acquistata già montata ed ora dopo averla smontata la sta ricostruendo.
      È interessante potersi scambiare delle idee. Spero quindi di sentirti spesso.
      Sono molto curiosa di vedere le modifiche che hai apportato ed aspetto di vedere il tuo blog.
      Non aspettare troppo. Il blog è un grande aiuto. Ci si incontra tanta gente capace ed è anche un modo per raccontare la storia del proprio lavoro!
      A presto!

      Ersilia

    • Anna ha detto:

      Ciao Martina! Wow! Interessantissimo!🙂 Aspetto di vedere i tuoi lavori…. I miei muri purtroppo giacciono accatastati su di un mobile… In questo periodo purtroppo ho pochissimo tempo… Ma le idee sono tante…🙂
      Anna

  6. Anna ha detto:

    Io ho dovuto per forza smontarla perché veniva giù come un castello di carte… e inoltre quella persona che l’aveva montata aveva dimenticato di mettere alcuni listini di sostegno…😉 Un disastro…

    • Martina ha detto:

      Anche con i sostegni vien giù :))) l’han studiata proprio bene quelli della del prado :))) ma dai, con un po’ di ritocchi secondo me si riesce a sistemare tutto :)))

      • Anna ha detto:

        Io pensavo di scopiazzare un po’ da Lea (quella del libro della Maison”)… e pensavo di metterci qualche trave sul soffitto… che è decorativo ma che nel mio caso potrebbe essere d’aiuto a tenere insieme i pezzi… Nel mio caso però la casa è smontata…
        Ciao da Anna… e appena posso ci sentimamo per email!

      • dadasdollhouse ha detto:

        Il vero problema di questa case sono i materiali troppo sottili, che con il tempo si imbarcano, ed il fatto che molte parti sono composte da più pezzi. Le giunture sono infatti uno dei piunti fragili delle costruzione…😦

      • dadasdollhouse ha detto:

        E’ veramente una bella sfida riuscire a tenerla in piedi…. ma anche questo fa parte del divertimento!😉

  7. Sonja ha detto:

    The doors are great. Thank you for sharing!!
    A big hug
    Sonja

    • dadasdollhouse ha detto:

      Danke Sonja, I’m glad you like the way we personalized the doors! 🙂
      I’m one of your followers and your blog is really inspiring. It is fun to learn from creative people and you post a lot of tutorials and links. So thanks also from our side…
      A big hug to you too

      Ersilia

Un Tuo commento ci fa piacere!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...